La cantina della Cortesa: i pregiati vini delle colline banine


Le colline banine producono degli ottimi vini, dal corpo ben strutturato e dal bouquet brioso e aromatico, sfruttando con saggezza le vantaggiose caratteristiche geomorfologiche della zona.

I vitigni rossi di Barbera, Croatina e Bonarda costituiscono il disciplinare del San Colombano Doc.
Dall’uva bianca nascono vini delicati come la Verdea, il Pinot bianco, lo Chardonnay e il Riesling.

Anche alla Cortesa non poteva mancare la vigna: filari di uva bianca e nera corrono lungo i declivi collinari a cui si affiancano molti alberi, che con l’uva convivono armoniosamente, producendo i loro frutti: ciliegie, susine, fichi, more, castagne, nocciole e noci.

L’abbondanza d’acqua della zona termale attribuisce al verde – che vanta essenze rare come rovere e quercia – una rigogliosità particolare, rendendo il parco della Cortesa un habitat ideale per la fauna: una colonia di picchi rossi ha scelto come dimora una zona ben alberata a margine delle vigne, sui ciliegi più vetusti.
In loro onore i vini della casa portano la denominazione di “Picchio rosso” e di “Picchio bianco”; freschi e fruttati sono prodotti in famiglia con professionalità e passione.

La cantina della Cortesa propone ai suoi ospiti anche un’ampia scelta di vini di qualità, provenienti dalle migliori zone geografiche italiane.
Non mancano alcune etichette internazionali e una selezione di vini d’autore.
Per chi desidera degustare i nostri prodotti enologici nei locali della cantina, vengono preparati gustosi piatti di salumi e formaggi locali in abbinamento ai vini scelti.